CREDEM

Credem consegue l’asseverazione di conformità dei rapporti di lavoro

Unica banca italiana ad aver conseguito la certificazione rilasciata dall’Ordine dei Consulenti del Lavoro alle imprese che garantiscono i più elevati standard nella gestione dei rapporti di lavoro

Credem, tra i principali e più solidi gruppi bancari nazionali, ha ottenuto anche nel 2021 per il quarto anno consecutivo l’asseverazione di conformità dei rapporti di lavoro (Asse.Co.). Si tratta in particolare di una certificazione rilasciata dall’Ordine dei Consulenti del Lavoro in collaborazione con il Ministero del Lavoro, alle imprese che garantiscono i più elevati
standard giuslavoristici e di regolarità nella gestione dei rapporti di lavoro, con l’obiettivo di promuovere e diffondere la cultura della legalità.
Credem è l’unica banca italiana ad aver ottenuto tale certificazione ininterrottamente a partire dal 2018 a conferma della centralità che le persone ed il loro benessere hanno all’interno della strategia d’impresa. Il protocollo d’intesa sottoscritto dall’Ordine dei Consulenti del Lavoro con il Ministero del Lavoro prevede l’istituzione di uno specifico albo pubblico consultabile sul sito del Ministero del Lavoro e del Consiglio Nazionale dei Consulenti del Lavoro con l’elenco delle azienda
virtuose, in regola con tutti gli adempimenti retributivi e contributivi.
La certificazione Asse.Co. si aggiunge a quella già ottenuta, per il sesto anno consecutivo, da Top Employer Institute, ente internazionale che valuta e certifica le aziende che offrono le migliori condizioni di lavoro.
“Tale risultato”, ha commentato Andrea Bassi, Direttore del Personale Credem “testimonia la costante attenzione rivolta alle Persone che operano nel Gruppo sia dal punto di vista della qualità dell’ambiente di lavoro, sia per quanto riguarda la garanzia dei più alti standard normativi e giuslavoristici nei rapporti di lavoro”.

Nella foto di copertina: Andrea Bassi direttore del personale di Credem