Ferrara

Picchia la madre

ed aggredisce una pattuglia

Arrestato dai Carabinieri

Verso le 21,00 di ieri sera ( 30 marzo) al 112 è arrivata la richiesta d’aiuto da parte di una sessantenne polacca, il figlio trentaseienne, residente nei Paesi Bassi ma suo ospite da poco più di un mese, era vistosamente ubriaco e la stava picchiando.
La pattuglia della Sezione Radiomobile di Ferrara ha trovato la donna in strada, piangente, ancora al telefono con la Centrale Operativa dei Carabinieri. Il giovane si era nascosto nel giardino dell’abitazione e, alla vista della pattuglia, ha assunto un atteggiamento provocatorio ed aggressivo, cercando di colpire i militari con una scopa. Lo spray al peperoncino ( in dotazione ) ha consentito alla pattuglia di bloccarlo ed ammanettarlo, per poi condurlo in Caserma, in stato di arresto per resistenza a pubblico ufficiale.
Nella mattinata di oggi, il trentaseienne è comparso davanti al Giudice del Tribunale di Ferrara dove, a seguito di rito direttissimo, ha patteggiato la condanna a 4 mesi di reclusione, con la sospensione.

Fonte: Carabinieri Ferrara