Ancora solidarietà che viaggia di pari passo al rombo dei motori e alla voglia di divertirsi del gruppo degli Ex Pirat che ha trovato il modo di far parlare ancora di sé oltre i confini regionali.

In occasione del raduno dei Balck Scorpions, tenutosi sabato scorso nelle Marche, il club motoristico di Bondeno ha consegnato una somma di 5mila euro, destinandolo a una famiglia di San Severino Marche che vive ancora in un container, in uno stato di particolare difficoltà. La somma era stata raccolta dagli Ex Pirat in occasione della “Maggiolinata” dell’anno scorso (evento che si ripeterà il prossimo 1 ottobre ndr), oltre che attraverso alcune cene organizzate dal gruppo.

Gli Ex Pirat non sono nuovi a iniziative di questo genere, dal momento che dal 2012 hanno raccolto oltre 20mila euro, donati in parte alle scuole del territorio e in parte per l’acquisto di defibrillatori, tutto questo grazie alla vasta partecipazione di pubblico sempre presente agli appuntamenti promossi dal club.

Un sentito ringraziamento per la generosità del gruppo stellatese è giunto dalla sindaco di San Severino Marche Rosa Piermattei a cui si è aggiunto il plauso del primo cittadino Fabio Bergamini che ha sottolineato come “gli ex Pirat continuano a distinguersi per l’organizzazione di eventi ludici, capaci di convogliare persone da ogni parte d’Italia, accompagnandoli a questi straordinari atti di solidarietà verso i più deboli”.