L’acqua che ribolle a San Giovanni Del Dosso (Mn)

20 Maggio 2013  – San Giovanni Del Dosso (Mantova)

l’acqua che ribolle

Mistero in provincia di Mantova, a poca distanza dai comuni colpiti l’anno scorso dal terremoto. Dal famoso buco scavato dai geologi qualche giorno per studiare il rumore che proveniva da sottoterra, riempitosi con le piogge di questi giorni, ora l’acqua ribolle, come se stesse fuoriuscendo un gas. Si attendono le valutazioni degli esperti.

Una considerazione del prof Giulio Riga: ….non sembra gas metano. E’ più probabile che sia dovuto ad una migrazione (sifonamento) di acqua da una falda in pressione ubicata in profondità (di sicuro la prima falda acquifera in pressione) a quella superficiale avente il livello statico in prossimità della superficie del terreno. Questa migrazione avviene attraverso una fessura nel terreno. L’analisi della composizione dell’acqua può confermare questa ipotesi (l’acqua deve avere un basso contenuto salino e temperatura bassa). Occorre anche controllare eventuali perdite da condotte di acqua o altri fluidi. Questo fenomeno non è un precursore sismico.

Link del video: L’acqua che ribolle a San Giovanni Del Dosso (Mn)

 

 

Parole chiave: , , , , ,


2 commenti a “L’acqua che ribolle a San Giovanni Del Dosso (Mn)”

  1. Svampi
    22 maggio 2013 alle 17:05 #

    Per precisione, San Giovanni del Dosso , non sta a poca distanza dai comuni colpiti dal terremoto, come cita l articolo, ma è uno dei tanti comuni mantovani colpito anch’ esso dal terremoto!!

  2. ILVA BIANCHINI
    23 maggio 2013 alle 08:29 #

    queste bolle, di qualunque natura esse siano, noi la verità non la sapremo mai, come già è successo per tanti altri fenomeni successi nelle zone del terremoto, preciso che sono di Medolla, e questo mi dispiace perché vuol dire che le persone non hanno valore, che dobbiamo credere solo a quello che ci raccontano, poi, se va, tanto bene, se non va, qualche scusa o qualche spiegazione ingarbugliata si trova,Tanto la gente non sa, è ignorante, e…….lasciamo perdere , mi sto’ arrabbiando, è meglio che mi ferma qui.

Lascia un commento